PARTICOLARITÀ DELLE VERSIONI A GPL

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Questi veicoli funzionano indifferentemente a benzina o a GPL.

Essi sono dotati di due serbatoi distinti.

Che cos’è il GPL?

Gas di petrolio liquefatto conforme allo standard EN 589 o alle normative nazionali equivalenti.

È «riconoscibile» dal suo odore caratteristico.

Comando di selezione della modalità di carburante GPL/benzina 1

Consente di passare da una modalità di carburante all’altra.

Spia verde C

La spia accesa indica che la modalità GPL è attiva.

Un lampeggiamento rapido della spia C indica che il sistema è in attesa delle condizioni necessarie per passare in modalità GPL.

Spia gialla B

La spia accesa indica che la modalità benzina è attiva.

Spia del livello di carburante A

Le spie A (quattro spie verdi e una rossa) indicano il livello del serbatoio di GPL.

La spia rossa indica la riserva di carburante.

La quantità di GPL è un valore indicativo.

La spia rossa indica che il serbatoio è quasi vuoto e che il motore funziona con la riserva di GPL (copertura massima pari a 80 km).

Se la spia gialla B è accesa e quella verde C lampeggia mentre è udibile un segnale acustico, rivolgetevi alla Rete del marchio per un controllo.

Cambio della modalità di carburante durante la guida

Per passare dalla benzina al GPL

Premete il pulsante 1. Il passaggio al GPL viene effettuato durante la prima accelerazione.

Il livello del carburante GPL A è attivo. La spia gialla B si spegne e la spia verde C lampeggia rapidamente per confermare la scelta della modalità GPL, quindi smette di lampeggiare quando la modalità GPL è attiva.

Per passare dal GPL alla benzina

Rilasciate l’acceleratore e premete il comando 1.

La modalità benzina è indicata dalla spia gialla B.

L’impianto GPL sul veicolo può comportare delle modifiche delle caratteristiche del veicolo versione a benzina. Queste modifiche possono riguardare il numero di posti, le masse (carichi utili) e la capacità di traino.

Rivolgetevi al Rappresentante del marchio.

Cambio della modalità di carburante durante la guida (segue)

Passaggio automatico alla benzina

Se il serbatoio non contiene più GPL, il sistema passa automaticamente in modalità benzina. Questo stato viene indicato dai seguenti elementi:

- accensione della spia verde C e di quella gialla B;

- segnale acustico.

Una pressione sul comando 1 arresta il segnale acustico e solo la spia gialla B resta accesa.

A seconda del veicolo, in alcune condizioni di utilizzo, ad esempio una forte accelerazione, il sistema può decidere di tornare temporaneamente in modalità benzina.

La spia verde C lampeggia senza alcun segnale acustico. Se sussistono di nuovo le condizioni, si ritorna quindi automaticamente in modalità GPL. Dopo diversi tentativi non riusciti, il sistema può decidere di rimanere in modalità benzina per il percorso corrente.

Un nuovo tentativo può essere effettuato dopo l’arresto completo del motore per circa un minuto.

Anomalia di funzionamento

In caso di anomalia che rischia di alterare il corretto funzionamento del motore, il sistema passa automaticamente dalla modalità GPL alla modalità benzina.

Questo stato è confermato dai seguenti elementi:

- accensione della spia gialla B;

- lampeggiamento lento della spia verde C;

- segnale acustico.

Una pressione sul comando 1 arresta il segnale acustico e solo la spia gialla B resta accesa.

In caso di guida in condizioni gravose

In caso di guida in condizioni gravose (avviamento su una forte pendenza, ecc.), si consiglia di passare in modalità benzina.

Con temperature prossime a 0°C o inferiori, si consiglia di utilizzare la modalità ECO per sfruttare al massimo la modalità GPL. CONSIGLIO DI GUIDA, ECO GUIDA.

In caso d’incidente

Le precauzioni più importanti da prendere sono identiche a quelle per il veicolo a benzina:

- inserire il freno di stazionamento;

- arrestate il motore (un dispositivo di sicurezza che interrompe l’ingresso del GPL verso il motore si attiva automaticamente);

- disinserite il contatto;

- rispettate la legislazione locale.

Il GPL ha un odore particolare che vi consente di rilevare facilmente le eventuali fughe. Se percepite un odore di gas nel vostro veicolo o nelle immediate vicinanze:

- passate immediatamente in modalità benzina e accertatevi che non vi siano fonti di combustione in prossimità del veicolo;

- recatevi presso la Rete del marchio.

Non toccate, colpite o smontate alcuna parte dei componenti del sistema GPL.