CONSIGLI DI GUIDA, GUIDA ECOLOGICA

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Il consumo di carburante è omologato in conformità a un metodo standard e regolamentare. Identico per tutti i costruttori, consente di confrontare i veicoli tra di loro. Il consumo in base all’uso reale dipende dalle condizioni di utilizzo del veicolo, dagli equipaggiamenti e dallo stile di guida. Per ottimizzare i consumi, consultate i consigli di seguito.

A seconda del veicolo, avete a disposizione diverse funzioni che vi consentono di ridurre il consumo di carburante:

- il contagiri;

- indicatore di cambio marcia;

- l’indicatore dello stile di guida;

- la sintesi percorso e i consigli ecologici tramite lo schermo multimediale;

- la modalità ECO.

Il sistema di navigazione, se il veicolo ne è dotato, completa le informazioni.

Sul quadro della strumentazione

La visualizzazione delle informazioni può essere organizzata e personalizzata secondo lo stile di personalizzazione del quadro della strumentazione selezionato sullo schermo multifunzione.

Il contagiri con zona ECO 1

Una guida nella zona ECO consente per la maggior parte del tempo di ottimizzare il consumo di carburante.

L’indicatore di cambio marcia 2

A seconda della versione del veicolo, per ottimizzare i consumi una spia sul quadro della strumentazione vi informa del momento più appropriato per inserire la marcia superiore o inferiore:

Š o +: inserite la marcia superiore;

o -: inserite la marcia inferiore.

Se seguirete regolarmente questo indicatore, ridurrete il consumo di carburante del veicolo.

Indicatore dello stile di guida 3

Vi informa in tempo reale sullo stile di guida adottato. Siete avvisati dall’indicatore 3.

Più alto è il numero di foglie dell’indicatore 3, più la guida sarà flessibile ed economica.

Se seguirete regolarmente questo indicatore, ridurrete il consumo di carburante del veicolo.

Per attivare/disattivare l’indicatore dello stile di guida, consultate il libretto di istruzioni del sistema multimediale.

Sullo schermo multifunzione

Sintesi percorso

Allo spegnimento del motore, il messaggio «Sintesi percorso» sul display 4 vi fornisce le informazioni relative al vostro ultimo percorso.

Indica:

- il consumo medio;

- il numero di chilometri percorsi;

- il numero di chilometri guadagnati. Essi corrispondono a una guida senza consumo di carburante (decelerazione e/o piede sollevato dal pedale dell’acceleratore).

Viene visualizzata una nota generale da 0 a 100 che vi consente di valutare la vostra prestazione di guida ecologica. Più elevato è il punteggio, più il consumo di carburante è ridotto.

Di seguito vengono presentati dei consigli ecologici per migliorare la vostra prestazione.

La memorizzazione dei vostri percorsi preferiti vi consentirà di confrontare le vostre prestazioni tra di esse e con quelle degli altri utenti del veicolo.

Per ulteriori informazioni, consultate il libretto d’istruzioni del sistema multimediale.

Modalità ECO

La modalità ECO è una funzione che ottimizza il consumo di carburante. Agisce su alcuni utilizzatori del veicolo (riscaldamento, climatizzazione, servosterzo, ecc.) e su alcune operazioni di guida (accelerazione, cambi marcia, regolatore di velocità, decelerazione e così via).

La limitazione dell’accelerazione consente una guida a basso consumo sia in città che in periferia. Con modalità ECO inserita, è normale constatare una variazione del livello di riscaldamento.

Attivazione della funzione

La funzione può essere attivata:

- premendo il contattore 4.

- a seconda del veicolo, dal menu di navigazione dello schermo multimediale (consultate il libretto multimediale).

La spia si accende sul quadro della strumentazione per confermare l’attivazione.

Durante la guida è possibile uscire temporaneamente dalla modalità ECO per ripristinare tutte le prestazioni del motore.

Per farlo, premete con decisione e a fondo il pedale dell’acceleratore.

La modalità ECO si riattiva non appena si rilascia il pedale dell'acceleratore.

Disattivazione della funzione

Premete il tasto 4.

La spia si spegne sul quadro della strumentazione per confermare la disattivazione.

Consigli di guida e guida ecologica

Comportamento

- Piuttosto che far scaldare il motore a vettura ferma, guidate con moderazione fino a quando il motore non raggiunge la sua normale temperatura.

- La velocità costa cara.

- Una guida dinamica, con accelerazioni e decelerazioni forti e frequenti, risulta costosa in termini di carburante rispetto al tempo risparmiato.

- Non spingete il motore ad alti regimi nelle marce intermedie.

Utilizzate quindi sempre la marcia più elevata.

- Evitate di accelerare bruscamente.

- Frenate il meno possibile, valutando in tempo l’ostacolo o la curva; sarà sufficiente alzare il piede dall’acceleratore.

- In salita, piuttosto che tentare di mantenere la stessa velocità, evitate di accelerare più che nella guida normale: mantenete la stessa posizione del piede sull’acceleratore.

- Doppio colpo di frizione e colpo di acceleratore prima dello spegnimento del motore sono ormai inutili sui veicoli moderni.

- Intemperie, strade allagate:

Non guidate su una strada allagata se l’altezza dell’acqua supera la parte inferiore dei cerchi.

Ostacolo alla guida

Sul lato conducente, utilizzate esclusivamente sovratappeti adatti al veicolo, in grado di agganciarsi agli elementi preinstallati, e verificatene periodicamente il fissaggio. Non sovrapponete più tappetini.

Rischio di incastro dei pedali.

Pneumatici

- Una pressione insufficiente può far aumentare il consumo di carburante.

- Privilegiate la pressione alla velocità più elevata o la pressione consigliata per ottimizzare il consumo di carburante, indicata sul bordo di chiusura della porta lato conducente. PRESSIONE DI GONFIAGGIO DEGLI PNEUMATICI

- L’uso di pneumatici non consigliati può aumentare il consumo di carburante.

Consigli d’uso

- È preferibile utilizzare la modalità ECO.

- Anche l’elettricità è un carburante; spegnere gli accessori elettrici se non sono realmente necessari. Tuttavia (la sicurezza innanzitutto), tenete accesi i fari appena la visibi- lità lo esige (per vedere e per essere visti).

- Utilizzate per quanto possibile gli aeratori. Guidare a 100 km/h con vetri aperti aumenta il consumo di carburante del 4%.

- Evitate il pieno di carburante al massimo, per non farlo fuoriuscire.

- Per i veicoli equipaggiati con aria condizionata, è normale constatare un aumento del consumo di carburante (soprattutto in città) durante il suo utilizzo. Per i veicoli equipaggiati con aria condizionata senza modalità automatica, spegnete l’impianto quando non è più necessario.

Alcuni consigli per ridurre il consumo e quindi contribuire alla salvaguardia dell’ambiente:

Se il veicolo è rimasto fermo ad elevate temperature o sotto il sole, aerate per alcuni minuti per far uscire l’aria calda prima di partire.

- Non lasciate montato il portapacchi sul tetto se non lo utilizzate.

- Per il trasporto di oggetti voluminosi, utilizzate preferibilmente un rimorchio.

- Per trainare una roulotte, utilizzate un deflettore omologato e non dimenticatevi di regolarlo.

- Evitate l’uso del veicolo «porta a porta» (tragitti brevi con soste prolungate), in quanto il motore non raggiunge mai la temperatura ideale.