Torna all'elenco

AVVISATORE DI ANGOLO MORTO

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Grazie alle informazioni dei sensori installate su ciascun lato del paraurti posteriore (zona C), la funzione avvisa il conducente:

- quando un altro veicolo compare nella zona di rilevamento A;

e/o

- quando c’è il rischio di urto con un veicolo che si trova nella zona B che guida più velocemente.

La funzione indica quando il veicolo viaggia ad una velocità superiore a 15 km/h circa.

Questa funzione fornisce un aiuto supplementare alla guida. Questa funzione non sostituisce in alcun modo la vigilanza e la responsabilità del conducente, che deve mantenere sempre il controllo del veicolo.

Particolarità

Assicurarsi che la zona C non sia oscurata da sporcizia, fango, neve ecc.

Se uno dei sensori è oscurato, sul quadro della strumentazione sarà visualizzato il messaggio “Radar laterali senza visibilita”. Pulire la zona in cui si trovano i sensori.

Attivazione/disattivazione del sistema dalla schermata multimediale 1

Per attivare o disattivare la funzione, consultate il libretto di istruzioni del sistema multimediale.

Selezionare “ON” o “OFF”.

Attivazione/disattivazione del sistema dal menu di personalizzazione e impostazioni del veicolo

- A veicolo fermo, premete il tasto 2 tante volte quanto necessario per visualizzare la scheda «Veicolo»;

- premere ripetutamente il comando 34 per raggiungere il menu “Impostazioni”. Premete il tasto 5 OK;

- premere ripetutamente il comando 34 per raggiungere il menu “ASS. ALLA GUIDA”. Premete il tasto 5 OK;

- premere ripetutamente il comando 34 per raggiungere il menu «Avvertimento angolo cieco» e premere il tasto 5 OK;

- premere nuovamente il tasto 5 OK per attivare o disattivare la funzione:

= funzione attivata

< funzione disattivata

La capacità di rilevamento del sistema segue una larghezza corsia standard. Quando si percorre una corsia stretta, la funzione può indicare quando viene rilevato un veicolo più lontano rispetto alla corsia più vicina.

Indicatore 6

La spia 6 si trova su ogni specchietto retrovisore 7.

Nota: pulire regolarmente gli specchietti retrovisori 7 per visualizzare correttamente gli indicatori 6.

Funzionamento

La funzione avvisa quando la velocità del veicolo è superiore a 15 km/h:

- quando un veicolo si trova nella zona dell’angolo morto A e si sposta nella stessa direzione del proprio veicolo;

- quando un veicolo si avvicina rapidamente dalla parte posteriore in una carreggiata adiacente all’interno della zona di rilevamento B.

Se si sorpassa un altro veicolo, la spia 6 si accende solo se il veicolo rimane per un periodo abbastanza lungo nell’angolo morto del veicolo A.

La funzione non avvisa il conducente se gli altri veicoli non si spostano.

Display D

Primo avviso: indicatore di direzione non attivato, la spia 6 indica che un veicolo è stato rilevato nella zona dell’angolo morto e/o che un veicolo si avvicina rapidamente dalla parte posteriore in una carreggiata adiacente.

Display E

Indicatore di direzione attivato, la spia 6 lampeggia quando la funzione rileva un veicolo nella zona dell’angolo morto e/o di un veicolo si avvicina rapidamente dalla parte posteriore sul lato verso il quale si sta girando la ruota. Se disattivate l’indicatore di direzione, viene ripristinato il primo avviso (visualizzazione D).

A motore avviato, il sistema adotta l’ultimo stato salvato precedente al disinserimento del contatto (fare riferimento alle pagine precedenti).

Condizioni di non funzionamento

- Quando si guida su una strada con curve strette;

- in retromarcia.

Se il veicolo è dotato di un sistema di traino riconosciuto dal sistema, il messaggio “Rimorchio: AAM disattivato” sul quadro della strumentazione informa che la funzione non è attivata. Per la scelta dell’equipaggiamento adatto al vostro veicolo, vi consigliamo di rivolgervi alla Rete del marchio.

anomalie di funzionamento

Se il sistema rileva un guasto, il messaggio “Radar laterali controllare” compare sul quadro della strumentazione. Rivolgetevi al Rappresentante del marchio.

A causa della presenza dei sensori dietro il paraurti, è preferibile affidare qualsiasi intervento sul paraurti (riparazione, sostituzione, verniciatura, ecc.) a un professionista qualificato.

- La capacità di rilevamento del sistema segue una larghezza corsia standard. Se invece guidate su una carreggiata larga, il sistema potrebbe non rilevare un veicolo presente nell’angolo morto.

- In caso di esposizione a onde elettromagnetiche di forte intensità (in prossimità di linee ad alta tensione, ecc.) o di condizioni meteorologiche avverse (forte pioggia, neve, ecc.), il sistema può essere momentaneamente disturbato. Prestate attenzione alle condizioni del traffico.

Rischio di incidente.

Questa funzione fornisce un aiuto supplementare alla guida. Questa funzione non sostituisce in alcun modo la vigilanza e la responsabilità del conducente, che deve mantenere sempre il controllo del veicolo.

Il conducente deve sempre adattare la velocità alle condizioni del traffico, indipendentemente dalle indicazioni del sistema.

Il sistema non deve essere assimilato in nessun caso a un sensore di ostacolo o a un sistema anti-urto.

Interventi/riparazioni del sistema

- In caso di urto, l’allineamento del sensore può alterarsi, con possibili conseguenze sul funzionamento. Disattivate la funzione e consultate la Rete del marchio.

- Ogni intervento nella zona in cui si trovano i sensori (riparazione, sostituzione, ecc.) deve essere effettuato da un professionista qualificato.

Solo la Rete del marchio è abilitata a intervenire sul sistema.

Interferenze sul sistema

Alcune condizioni possono interferire o danneggiare il funzionamento del sistema, come:

- ambienti circostanti complessi (ponti metallici, tunnel, strade con barriere ai bordi, ecc.);

- cattive condizioni climatiche (neve, grandine, ghiaccio, ecc.).

Rischio di falsi allarmi o assenza di allarmi.

Se il sistema funziona in modo anormale, disattivarlo e rivolgetevi alla rete del marchio.

Limiti di funzionamento del sistema

- Per garantire il buon funzionamento del sistema, la zona del radar deve restare pulita e non deve essere manomessa.

- Piccoli oggetti che si spostano vicino al veicolo (moto, biciclette, pedoni, ecc.) potrebbero non essere riconosciuti dal sistema.

- In curva, i sensori potrebbero non rilevare temporaneamente i veicoli nelle corsie adiacenti.

- La funzione avvisa in ritardo nel caso di altri due veicoli che si avvicinano dal dietro, affiancati nelle corsie adiacenti (su una strada a 3 corsie) e ad una velocità molto superiore a quella del veicolo.

- Il sistema non fornisce un avviso quando altri veicoli viaggiano a una velocità molto più elevata.

- Se il veicolo viene superato da un veicolo lungo (ad esempio, un veicolo pesante che sorpassa ad una velocità simile) il sistema potrebbe interrompere l’avviso prima alla fine della manovra.

- Il veicolo circola su una strada tortuosa.

Disattivazione della funzione

È necessario disattivare la funzione se:

- la zona del sensore è stata danneggiata (paraurti posteriore);

- il veicolo è dotato di un sistema di traino non è riconosciuto dal sistema.