Torna all'elenco

TERGIVETRO,  LAVAVETRO  POSTERIORE

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Y Tergivetro posteriore

Con contatto inserito, fate ruotare l’anello 3 della levetta 1 fino a portare il simbolo in corrispondenza del riferimento 2

- arresto;

- funzionamento intermittente.

Tra una passata e l’altra, le spazzole si fermano per alcuni secondi. La frequenza di funzionamento varia a seconda della velocità;

- funzionamento continuo e lento.

Per interrompere il funzionamento, ruotare nuovamente l’anello 3 in posizione off.

NB: prima di far lavare il veicolo presso un autolavaggio automatico, portare l’anello 3 della levetta 1 in posizione di arresto per disattivare la funzione tergivetro automatico.

Rispettate le indicazioni d’uso.

Non utilizzate il braccio del tergivetro per aprire o chiudere lo sportello del bagagliaio.

Prima di qualsiasi azione sul lunotto (lavaggio del veicolo, sbrinamento, pulizia, ecc.) portate la levetta 1 in posizione di arresto.

Rischio di ferite e/o di danneggiamenti.

Efficacia della spazzola del tergivetro

Controllate lo stato delle spazzole del tergivetro. La sua durata dipende da voi:

- deve rimanere pulita: pulire regolarmente la spazzola e il lunotto con acqua saponata;

- non utilizzatela quando il lunotto è asciutto;

- staccatela dal lunotto se non viene utilizzata da tempo.

In ogni caso, sostituitela non appena la sua efficacia diminuisce: circa ogni anno (consultare il paragrafo «Spazzole del tergivetro» al capitolo 5).

Precauzioni relative all’uso dei tergivetri

- In caso di neve o ghiaccio, pulire il lunotto prima di attivare i tergivetri (rischio di surriscaldamento del motore);

- verificare che nessun oggetto trasportato interferisca con la spazzola del tergivetro in movimento.

Attivazione/disattivazione del tergivetro posteriore

Il passaggio alla retromarcia attiva il tergivetro posteriore in funzionamento intermittente (se i tergivetri anteriori funzionano). Se il vostro veicolo è provvisto di un menu di personalizzazione delle impostazioni del veicolo, potete scegliere di attivare o disattivare questa funzione. Per effettuare questa operazione, consultate il paragrafo «Menu di personalizzazione delle impostazioni del veicolo» del capitolo 1, funzione «Tergivetro posteriore con retromarcia innestata».

Per i veicoli sprovvisti di menu di personalizzazione delle impostazioni, fate disattivare la funzione dalla Rete del marchio.

Se sul lunotto sono presenti ostacoli (sporcizia, neve, ecc.), il tergivetro tenta di rimuovere tutti gli ostacoli. Se un ostacolo impedisce il movimento della spazzola, questa potrebbe fermarsi. Rimuovete l’ostacolo, attendete circa 30 secondi e riattivate il tergivetro con l’apposita levetta.

Precauzioni

- In caso di gelo, prima di attivare i tergivetri, verificare che le spazzole non siano bloccate. Se azionate il tergivetro mentre la spazzola è bloccata dal gelo, rischiate di danneggiare sia la spazzola sia il motorino del tergivetro.

- Non attivare i tergivetri sul vetro asciutto. Questo provoca l’usura precoce o il deterioramento delle spazzole.

p Tergivetro/lavavetro posteriore

Con contatto inserito, spingete a lungo la levetta 1, quindi rilasciatela.

Un’azione prolungata attiva, oltre al lavalunotto, tre passate in andata e ritorno del tergivetro posteriore, seguite dopo alcuni secondi da una quarta passata.